Cura con la medicina, guarisci con il cibo
Slider
03 Maggio 2018

L'obesità

Nel mondo attuale l’obesità rappresenta una vera e propria malattia poiché essa è caratterizzata da una serie di condizioni fisiche che portano a una netta riduzione dell’aspettativa di vita.

 

Anche se oggi tale problematica è piuttosto diffusa nei paesi moderni e industrializzati, essa era già nota agli antichi popoli: anche il padre della medicina moderna, Ippocrate, ne diede questa descrizione: “La corpulenza non è solo una malattia in sé, ma il presagio di altre”.

E' pur vero però che dagli anni '80 il fenomeno è decisamente peggiorato e stando ai dati dell'OMS, oltre il 35% della popolazione mondiale soffre di seri disturbi di peso a cui sono associate complicazioni quali diabete di tipo 2, ipertensione, malattie cardiache, artrosi, ecc., e purtroppo anche tra i bambini le cose non sembrano andare tanto meglio.

Secondo i parametri medici, si parla di obesità quando l’Indice di Massa Corporea (che si ottiene dividendo il peso in kg per l’altezza al quadrato) supera il valore 30 e quando la circonferenza della vita supera i 94 cm negli uomini e gli 80 cm nelle donne.

Body mass index

 

Al di là dei numeri, ciò che diventa problematico per la salute è la distribuzione della massa adiposa che nei soggetti in sovrappeso, o obesi, è concentrata nella zona dell’addome, ossia dove risiedono gli organi (si parla in questo caso di obesità apple per l’analogia con la forma della mela).

 

L’approccio medico occidentale per la risoluzione, o il miglioramento, dell’obesità è rappresentato dall’adozione di una dieta ipocalorica da associarsi ad un programma di attività fisica strutturato e calibrato in funzione del soggetto. In base anche alla gravità della situazione non si escludono inoltre farmaci, soppressori della fame e interventi chirurgici.

 

L'obesità per la Medicina Cinese

La Medicina Cinese valuta la condizione di sovrappeso, o di obesità, sotto altri punti di vista: la strategia primaria infatti non è quella di eliminare solo i chili in eccesso, ma cercare di comprendere quali sono gli squilibri che hanno generato tale situazione e intervenire sui quadri che stanno all'origine del problema.

Le condizioni che possono “nascondersi” sotto una forma di obesità infatti possono essere molteplici:

  • Eccessiva umidità che blocca il sistema Milza e va a ristagnare all’interno di vari sistemi energetici: situazione molto spesso legata a sedentarietà e/o cattiva alimentazione (eccessivo consumo di farinacei, zuccheri, cibi e grassi di scarsa qualità…)
  • Fuoco di Fegato che genera eccessivo calore a Stomaco con conseguente polifagia (il continuo desiderio di fame che porta a mangiare continuamente) e che può derivare da cattive abitudini come il fumo, alimentazione troppo calda/speziata, cenare molto e tardi, mangiare di notte…
  • Stasi dell’energia del Fegato che porta a ristagni in vari sistemi energetici: emozioni intense protratte e non risolte nel tempo (con possibile interessamento del Cuore), alimentazione grassa e di scarsa qualità…
  • Vuoto di Rene e Milza, ossia una condizione determinata da freddo che indebolisce le attività digestive e del Rene (la radice da cui tutti i sistemi energetici si originano)

 

Ognuna di queste condizioni può comportare fenomeni di malnutrizione che portano all'indebolimento dell’energia, del sangue e di tutte le attività dei vari sistemi energetici che si traducono anche in patologie metaboliche e cardiovascolari.

L’accumulo di grasso corporeo è solo il risultato finale di una serie di disequilibri che possono riguardare gli organi deputati alla digestione, ma così pure anche il Cuore e il Rene.

 

In Medicina Cinese dunque si cerca di intervenire sulle cause che alla base alimentano l'obesità, poiché migliorando tali anomalie, la massa corporea tenderà a ridursi e vi sarà un conseguente beneficio di tutte le altre condizioni (qualità del sonno, livelli di energia, valori del sangue, pressione arteriosa…).

Va sottolineato inoltre che l’associazione della dietetica tradizionale cinese ad altre tecniche, quali l’agopuntura, le ginnastiche energetiche (come il qi-gong) e una sana attività motoria, rappresentano un intervento completo e particolarmente utile nel miglioramento dell'obesità e delle patologie ad essa correlate. 

 

Le informazioni riportate hanno solo scopo informativo e divulgativo e non sostituiscono in alcun modo pareri di medici e specialisti in caso di patologie; inoltre non intendono in nessun modo fornire suggerimenti per l'autocura: si consiglia sempre di rivolgersi ad un consulente esperto per trattamenti di qualunque genere.


Potrebbe anche interessarti:

Sonnolenza e gonfiori dopo i pasti? La medicina cinese ci fornisce la sua teoria

L'ipertensione in medicina cinese

Vota questo articolo
(4 Voti)

Scrivimi per informazioni

Le attività svolte durante gli incontri non sono di natura sanitaria. L'alimentazione energetica cinese non sostituisce diete prescritte da personale medico, nutrizionisti o dietisti in caso di patologie. 

 

  

Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali

Powered by Riweb - Rimini Web Agency  login