Cura con la medicina, guarisci con il cibo
Slider
02 Settembre 2018

Tarda estate: è il momento di Milza e Stomaco

Il sistema Milza/Pancreas-Stomaco rappresenta un tassello centrale per la Medicina Cinese: ogni coppia organo-viscere è fondamentale poiché ognuno deve compiere attività energetiche e fisiche di estrema importanza per il mantenimento del benessere del corpo e della mente, ma nella legge dei cinque elementi Milza e Stomaco si collocano nel centro, esattamente come è la loro posizione nel corpo umano (jiao medio).

 

Il periodo a essi attribuito è la fine dell’estate anche se la loro energia diventa ciclicamente predominante all’interno di un intervallo di tempo di 18 giorni tra una stagione e un’altra.

La Milza e lo Stomaco hanno l’incarico dei fienili e dei granai, emanano i Cinque sapori - Huangdi Neijing Suwen, cap. 8

 

La Terra, l’elemento di Milza e Stomaco

Milza e Stomaco sono il luogo dove tutto viene accolto, trasformato e infine trasportato a tutti gli altri organi. Per la Medicina Cinese queste funzioni sono riconducibili all’elemento della terra, ossia colei che riceve e dà: la terra custodisce i semi e attraverso diverse trasformazioni, questi possono diventare frutti e cibo utili alla sopravvivenza delle altre specie. La terra quindi, così come Milza e Stomaco, rappresenta il centro, la stabilità, il radicamento e l’equilibrio.

 

Nel corpo questo equilibrio è dato anche dalla loro stessa attività energetica che è opposta ma in armonia: si dice infatti che il qi di Milza sale e il qi di Stomaco scende: mentre lo Stomaco accoglie prima di tutti il cibo e le bevande che decompone in una sostanza poltigliosa, la Milza ha il compito, in una seconda fase, di separare da questa una parte pura (che viene fatta salire al Polmone affinché si unisca con l’aria per formare l’energia pettorale, zong qi, e al Cuore per formare il sangue) da una parte impura, il cui qi di Stomaco provvederà a far transitare in basso verso gli intestini.

 

Le principali funzioni di Milza

Milza/Pancreas (gli antichi orientali non facevano differenza tra questi due organi, anche se oggi sappiamo che le attività che essi associavano a Milza sono maggiormente riconducibili al Pancreas) svolge funzioni assai importanti:

  • È la prima sorgente del sangue e del qi, poiché è grazie alla sua attività di estrazione su alimenti e bevande che è possibile produrre il sangue, il suo nutrimento e l’energia utile per mantenere efficiente e vigoroso il corpo
  • La sua attività energetica provvede a trattenere il sangue nei vasi e gli organi nelle loro sedi: quando il qi di milza è in deficit infatti possono manifestarsi lividi, emorragie, sanguinamenti uterini, ptosi o prolassi degli organi
  • Governa le trasformazioni e il trasporto: se il qi di Milza è efficiente, cibi e bevande potranno essere correttamente separati affinché la parte pura venga trasportata verso Cuore e Polmone, i liquidi potranno essere inviati a muscoli e tessuti per la loro umidificazione e nutrimento, mentre le sostanze impure saranno fatte discendere verso intestini e Rene

 

Gli arti e le labbra sono collegati a Milza

La tonicità dei muscoli (intesa anche come massa muscolare) e una buona forza in braccia e gambe, dipendeno direttamente dall’efficienza di Milza: se essa saprà estrarre e trasportare correttamente le essenze degli alimenti, gli arti e le carni risulteranno nutriti e vigorosi. Questo si traduce anche in un buon trofismo: il tono e la forma del corpo infatti possono fornire utili indicazioni circa l’equilibrio di quest’organo. Un’altra parte del corpo che suggerisce lo stato di Milza sono le labbra: se il suo qi è vigoroso le labbra saranno luminose, umidificate e di un bel colore rosato.

 

10 Milza      06 Stomaco

 

La milza teme l’umidità e il pensiero ossessivo

Se da una parte il compito di Milza è quello di estrarre il puro da cibi e bevande, è pur vero che un eccesso di umidità ne blocca l’attività: questa condizione può essere determinata da uno smodato (o esclusivo) consumo di cibi vegetali, farinacei, zuccheri/dolci, amidacei, cibi liquidi e/o freddi, ecc.

Anche un’invasione di freddo e/o umidità esterni, o un deficit dello yang di Rene che sostiene le attività di Milza, possono determinare un rallentamento delle sue funzioni con manifestazioni quali feci molli/diarree, stanchezza, gonfiori, sonnolenza, freddolosità o nel lungo periodo possono emergere astenie croniche, debolezze muscolari, prolassi, sovrappeso o eccessiva magrezza, edemi, ecc.

 

A livello psichico ciò che la lede in maniera particolare è il pensiero ossessivo, l’eccessiva preoccupazione e i continui timori infondati; i pensieri e le riflessioni che senza sosta scorrono nella mente determinano dei ristagni: a livello mentale viene a meno la capacità di un'elaborazione fluida e razionale, a livello fisico l’energia andrà incontro a stasi e rallentamenti con manifestazioni quali dispepsie, stanchezza, ansia, irregolarità intestinali, sonno disturbato, ecc.

Non a caso è il proposito lo spirito governato dalla Milza: esso in questo caso diventa sinonimo di concentrazione e intelletto, riflessione sana e valutazione neutrale; l’intenzione e la presa di coscienza di sé sono determinanti per una buona progettazione dei propri obiettivi.

 

Nel Cielo è l’umido, sulla Terra è la terra, nelle strutture corporee sono le carni, negli zang è la milza, negli aspetti colorati è il giallo, nei suoni è il canto, nei movimenti reattivi ad una alterazione è l’eruttazione, negli orifizi è la bocca, nei sapori è il dolce, nei voleri è il pensiero. Il pensiero (ossessivo) reca danno alla milza - Huangdi Neijing Suwen, cap. 5

Vota questo articolo
(5 Voti)

Scrivimi per informazioni

Le attività svolte durante gli incontri non sono di natura sanitaria. L'alimentazione energetica cinese non sostituisce diete prescritte da personale medico, nutrizionisti o dietisti in caso di patologie. 

 

  

Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali

Powered by Riweb - Rimini Web Agency  login