Cura con la medicina, guarisci con il cibo
Slider
04 Febbraio 2019

Cibo ed emozioni: le qualità nascoste degli alimenti

In una visione più olistica dell’uomo e delle cose che lo circondano, ogni elemento è visto sotto varie sfaccettature: non vi è solo la componente materiale e visibile, ma vi è un altro lato, più sottile e trasparente che non va sottovalutato: si tratta della parte energetica che lavora in maniera più invisibile negli strati più profondi delle cose influenzandone il loro corso.

 

Ogni alimento che, apparentemente può essere considerato solo una parte di materia necessaria alla sopravvivenza del nostro corpo, in realtà è dotato anche di energie più sottili in grado di far risuonare e condizionare strati molto meno fisici del nostro essere, come le emozioni o la personalità.

Ne deriva che anche gli alimenti possono rivelarsi strumenti utili per sostenere fasi più o meno lunghe della nostra vita, o esserci d’aiuto per superare alcune nostre condizioni comportamentali.

Cerchiamo allora di scoprire qualcosa di più in merito a queste qualità nascoste e poco conosciute degli alimenti.

 

Frutta secca, semi, crostacei e germogli

Rappresentano una categoria particolarmente utile per sostenere le nostre risorse più innate. Si tratta di cibi che stimolano e sostengono in particolare l’attività del Rene, l’organo che tesaurizza la vitalità, è all’origine di tutte le trasformazioni e di tutte le nostre risorse vitali. Questi cibi sostengono la capacità di cambiamento, di crescita e di sviluppo: particolarmente utili durante l’adolescenza, la gravidanza, ma anche durante la vecchiaia: momenti caratterizzati da grandi evoluzioni che spingono la persona a vedere la realtà con occhi diversi e una differente consapevolezza. Attivando le nostre risorse, questi alimenti possono essere consumati in maniera specifica ogni qualvolta ci si debba predisporre a grandi cambiamenti nella vita o in cui si sente il bisogno di realizzare concretamente un grande progetto, preservando e nutrendo la nostra essenza affinché non vada sprecata.

Centrifugati di verdure/frutta, uova e latticini

Alimenti considerati molto umidificanti per la dietetica cinese poiché in grado di nutrire e sostenere i liquidi e il sangue nell’organismo. Questa loro capacità di nutrimento, ma anche l’effetto rinfrescante che sono in grado di apportare, li rende utili negli stati ansiosi, quando le emozioni sono mosse e agitate dagli eventi. Svolgono un’azione calmante sul Cuore e aiutano la mente a rimanere più ancorata e stabile. Da un altro punto di vista nutrire il sangue equivale anche a nutrire le proprie emozioni, la vita e le esperienze: attraverso questi alimenti possiamo aiutarci quindi a comprendere, assimilare, digerire i nostri vissuti in modo che possano arricchire il nostro bagaglio di vita.

Carni, pesci

Rispetto alla categoria precedente, le carni svolgono un’azione ancora più spiccata verso il sangue poiché ne sostengono la produzione e ne donano il vigore. Sono cibi utili alle persone che necessitano di determinazione e forza per affrontare nuove situazioni, per gli eterni indecisi o per chi è facile preda di dubbi, preoccupazioni e incertezze. Le carni sostengono in particolare gli organi del centro (Milza/Pancreas, Stomaco) e ne aiutano la loro stabilità: sono gli organi collegati alla Terra, l’elemento che ha bisogno di equilibrio, concentrazione e calma per portare avanti i suoi progetti e sostenere tutti i cambiamenti. I pesci, rispetto alle carni animali, apportano più flessibilità pertanto sono più indicati per chi si irrigidisce nelle sue convinzioni, per chi ostacola il libero fluire degli eventi con pensieri ossessivi e ripetitivi. Allentano le tensioni emotive e permettono alla mente di lasciar andare le cose con un atteggiamento più ottimistico e fiducioso.

Spezie, alcol, caffè, cibi piccanti

La loro capacità di muovere verso l’alto e l’esterno, li rende utili ai soggetti particolarmente introversi, per chi limita la propria espressività a causa di paure (anche infondate), mancanza di fiducia e stima di sé. L’effetto diaforetico che svolgono a livello fisico li rende cibi utili alla disintossicazione, anche emotiva: stimolano un nuovo dinamismo che porta a lasciar andare schemi e pregiudizi in favore di una rinnovata energia e vitalità. Si tratta di cibi con un’azione piuttosto potente pertanto se da una parte sono utili stimolanti, dall’altra un loro eccessivo utilizzo può portare ad un consumo delle proprie energie, con sviluppo di stanchezza, disagio o anche stati di ansia e irritabilità.

Cereali e legumi

Sono alimenti che agevolano il rilassamento e il contatto con la Terra. Il loro sapore tendenzialmente dolce sostiene la calma e allenta le tensioni emotive e fisiche. Sono cibi utili quando si necessita di maggior concentrazione, ma anche di uno stato emotivo sereno per affrontare un evento che può metterci a disagio (esame, colloquio di lavoro, l’inizio di nuove collaborazioni…). Si tratta anche di cibi che nutrono in profondità e, se consumati germogliati contribuiscono ad aumentare il vigore e la vitalità. Rappresentano la base dell’alimentazione sin dalla notte dei tempi per questo contribuiscono al sostentamento sia fisico che mentale della persona apportando energia e lucidità. Questi alimenti possono aiutarci anche a proteggerci quando ci si sente troppo esposti: in un momento della vita in cui abbiamo bisogno di recuperare le nostre risorse lontani dal caos esterno, cereali e legumi sono alimenti molto indicati.

Fiori e frutti

Il loro movimento orientato verso l’alto e l’esterno contribuisce a migliorare l’espressività. Si tratta anche di una categoria molto utile per chi necessita di una trasformazione: quando si sente il bisogno di evolvere e rinnovarsi, aprendosi a nuove esperienze o per essere in grado di elaborare stati interiori. Rispetto alle spezie e ai cibi piccanti che muovono in maniera molto più vivace, i fiori e i frutti apportano trasformazioni più lente, sviluppando piano piano la capacità di adattamento. Non a caso la floriterapia rappresenta un metodo molto dolce di armonizzazione e presa di coscienza dei cambiamenti ed è di grande aiuto quando si vivono situazioni intense o traumatiche che necessitano di una elaborazione lenta ma costante, affinché si possano comprendere le dinamiche con i propri tempi attraverso il richiamo alle proprie risorse interiori.

 

 carrot 1256008 1280


Potrebbe interessarti anche:

A tavola con i cinque colori

Sangue ed emozioni: una relazione molto stretta!

Vota questo articolo
(2 Voti)

Scrivimi per informazioni

Le attività svolte durante gli incontri non sono di natura sanitaria. L'alimentazione energetica cinese non sostituisce diete prescritte da personale medico, nutrizionisti o dietisti in caso di patologie. 

 

  

Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali

Powered by Riweb - Rimini Web Agency  login